Porte Flessya

Perchè le porte Flessya? Le porte Flessya nascono dall’incontro di un gruppo di artigiani del legno specializzati nella realizzazione di porte per interni, con una grande passione per le soluzioni personalizzate.

Le Porte Flessya: Passione da falegnami, efficienza da azienda

Flessya collezione Nidio: Innovativa, eccentrica, libera

Quando abbiamo ideato la linea Flessya Nidio, immaginavamo una soluzione leggera, adatta ad un ambiente sensibile alle trasformazioni e ai nuovi stili. Oltre a questo abbiamo pensato a una struttura leggera, con ante tamburate e impiallacciato esterno, con grande possibilità di personalizzazione attraverso incisioni o stampa digitale.
nidio-03 Porte Flessya

Flessya NIDIO INCISA

NIDIO INCISA

Incisione riga.
Questo tipo di incisione, effettuata su di un’anta
in legno a poro aperto, permette di ottenere
una duplice finitura. All’interno della lavorazione
il legno sarà liscio mentre all’esterno conserverà
la naturale tangibilità delle venature.
L’abbinamento consigliato è con telaio e cornice
liscia per esaltarne la finitura.

Flessya nasce dall’incontro di un gruppo di artigiani del legno specializzati nella realizzazione di porte per interni, con una grande passione per le soluzioni personalizzate. Alla dedizione verso il lavoro, la cura artigianale del dettaglio e la propensione per le porte su misura si è affiancata, negli anni, l’implementazione di investimenti tecnologici e industriali d’avanguardia.

Oggi Flessya è una realtà rilevante sul territorio nazionale, motivata ed organizzata in maniera intelligente e moderna, di conseguenza Flessya produce con la passione e la cura del prodotto proprie di una falegnameria tradizionale.

Come pulire le porte finitura per finitura

Pulire una porta è un’operazione importante, più di quello che si pensa. Oltre a evidenti vantaggi igienici ed estetici, serve a proteggere la porta, permette di conservarla al meglio e quindi di aumentarne la durata nel tempo. La porta è uno degli elementi d’arredo più esposti al contatto delle mani, delle scarpe e a tutto quello che si deposita sul pavimento. Per questo consigliamo una pulizia settimanale accurata, che elimini polvere, unto, peli e capelli (nella parte inferiore) e sporco di vario genere.

Per tutti i tipi di porta, la prima cosa da fare è togliere la polvere, utilizzando un panno morbido, effettuando movimenti dall’alto verso il basso. Questo permette di eliminare lo sporco più accentuato, soprattutto nelle scanalature dove si annida di più. È importante poi  andare a togliere con una scopa i residui di sporco alla base della porta, per rimuovere capelli o batuffoli di polvere. Questo è anche il momento adatto per una prima spazzata per terra, attorno alla porta, che porti via la polvere caduta nella fase precedente e tolga anche quei fastidiosi detriti o sassolini che possono ostacolare l’apertura o la chiusura dell’anta, rischiando di graffiare il pavimento.